I vincitori di #MaketoCare 2017 e le loro storie di straordinaria innovazione



La seconda edizione del Contest MakeToCare, organizzato da Sanofi Genzyme in partnership con il Politecnico di Milano e Polifactory e il supporto di ASTER e Roma Maker Faire, ha premiato a Roma due progetti innovativi in grado di offrire una migliore qualità di vita a persone affette da disabilità, contribuendo a cambiare concretamente il loro presente e progettando, insieme a loro, un futuro migliore.
Progetti proposti da due gruppi di giovanissimi aspiranti ingegneri che hanno saputo sviluppare soluzioni tecnologiche all'avanguardia tramite la propria creatività e la passione della comunità maker.
Entrambi emiliano-romagnoli (di Ravenna il primo e di Rimini i secondi), il progetto Orion e il progetto Optical Whellchair sono stati sviluppati grazie alla collaborazione tra i proponenti e due fablab aderenti alla Rete Mak-ER, rispettivamente Makerstation Fablab Bassa Romagna e Fablab Romagna.
Tra qualche mese partiranno per una missione in Silicon Valley, offerta come premio da Sanofi Genzyme e organizzata da Aster attraverso il proprio presidio a San Francisco.
Redazione Web Developer



Nessun commento :

Posta un commento