Diritto e digitale in Italia: una relazione complicata


A poco più di un mese di distanza dalla Rimini Beach Mini Maker Faire vi riproponiamo i dialoghi tra Andrea Danielli (thinkalize.com) e Ernesto Belisario (e-lex.it) sul tema diritto e digiale "in salsa maker"

Uno dei momenti di approfondimento organizzati da ASTER all'interno della fiera è stato dedicato allo sviluppo della discussione sul digitale in Italia e delle relative policies.

Il dialogo tra il filosofo maker e l'avvocato digitale è stato molto interessante e Andrea Danielli, attraverso il canale youtube di Thinkalize ha raccolto i video del workshop del 14 novembre scorso.

Di seguito le tematiche affrontate.

Le normative di sicurezza nei Fab Lab 
E’ difficile ricondurre i Fab Lab alle attività più tradizionali, e quindi capire quali normative applicare. Evitiamo di avere norme regionali non omogenee. Una mappatura delle esigenze dei Fab Lab attraverso un sondaggio da parte di associazione e fondazione Make in Italy.

Proprieta intellettuale: consigli a chi sviluppa un'idea
La proprietà intellettuale non è "for loosers". Tutelare l’idea? Basta un non-disclosure agreement. Che cosa si può brevettare? Il diritto d’autore non vale per l’hardware, ma solo per il software, nel diritto italiano. E’ importante variare le licenze in base alle proprie esigenze. Un marchio registrato è utile per certificare la qualità del mio prodotto open-source

La modifica dei nostri prodotti: tra controllo e sicurezza
I prodotti sono sempre più intelligenti: occorre controllare il software. Problemi di sicurezza: il software open mette a rischio la mia sicurezza? Scegliere gli oggetti in base al controllo che possiamo esercitare: automobile senza conducente porrà molti problemi etici. 


Redazione Web Developer



Nessun commento :

Posta un commento